Cani, caldo e auto. Basta lasciare il finestrino aperto?

Lasciare il cane in auto, durante la stagione estiva, anche se con il finestrino aperto, può causargli danni al cervello, gravi choc termici, colpi di calore e disidratazione.
L’auto parcheggiata al sole può raggiungere una temperatura interna di 50°C.
Un caldo torrido è insopportabile per gli amici a quattro zampe, anche un finestrino semi aperto non è una buona soluzione, può ventilare l’interno, ma l’auto può comunque trasformarsi in un forno.
Se noi umani non resistiamo in auto fermi nel traffico e accendiamo l’aria condizionata, come si può pensare che due dita di finestrino aperto possano bastare a “rinfrescare” il cane?
Se ami il tuo cane non lasciarlo in auto sotto il sole, neanche per due minuti.
Lasciare gli animali in auto è un reato:
infatti la Corte di Cassazione ha emesso due sentenze:
– la 14250/14, con cui la suprema Corte ha confermato la condanna ai sensi dell’art. 727 del Codice Penale nei confronti dei proprietari di un Beagle lasciato in auto sotto il sole per ore con un finestrino leggermente aperto;
e
– la 175/2008, che ha confermato la condanna al proprietario di un cane lasciato in auto al sole con temperature oltre i 30°.
In entrambi i casi: gli animali sono stati salvati in tempo e i proprietari condannati per maltrattamento.

photo from pinterest

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...