Mimi-Scheggia

Lei è Mimi-Scheggia, un’altra chiocciolina.
Inizialmente avevo scelto il nome Mimi per riprendere l’allitterazione come per Didi. Anche questa è stata trovata, ieri, nel giardino di Diana. Poi, fotografandola, ho notato che aveva diverse abrasioni sulla “casetta” e in un punto una sfaldatura, così ho pensato di darle il doppio nome: Mimi-Scheggia 😀

AGGIORNAMENTO
21 marzo 2021

Crash

Eccoci qui con un’altra povera chiocciola incidentata.
Ho notato questa piccolina la mattina del 12 c.m. in garage.
Se ne stava in un angolino dopo un giorno e mezzo di pioggia battente.
Era in un punto a riparo dal passaggio pedonale e dalle auto, pertanto non mi sono preoccupata.
Sabato mattina, dopo una notte di pioggia e umidità, l’ho nuovamente vista nello stesso posto e ho chiesto al portiere di far attenzione durante le pulizie che non venisse involontariamente spazzata via.
Quando poi, anche domenica mattina mi sono accorta che era ferma lì, ho capito che c’era qualcosa che non andava.
L’ho raccolta con molta attenzione e ho subito notato che la parte centrale della chiocciola era danneggiata.
Con molta pazienza, utilizzando una lente d’ingrandimento e una pinza apposita con le estremità arrotondate, ho eliminato tutte le schegge che le impedivano il movimento creandole dolore.
Avevo usato la stessa tecnica con Guercina, ma con poco successo.
Per fortuna Crash, una volta libera da ciò che le creava dolore, ha messo fuori la sua testolina.
A questo punto dovevo trovare il modo di riparare la parte molle con qualcosa di naturale. Non avendo a disposizione parti di chiocciola, ho optato per una scaglia di scudo di testuggine, nella fattispecie, una scaglia di Tontolone, la mia Trachemys.
Ho lavato, ritagliato e adattato la scaglia alla “casetta” della chiocciola fermandola con del nastro per le medicazioni.
Operazione Riuscita!

Dentina

Questa mattina, quando ho portato Luke e Spock a spasso, il mio bellissimo Golden ha notato questa piccina a rischio pestaggio e dato che ormai non ho spazio per ospitare “pelosi”, ho portato a casa anche lei 😀
Metterò sù un allevamento! (Turbo e Cartina si sono già date da fare 😮 )
Il nome è dovuto a una piccola depressione al collo della chiocciola che sembra un piccolo dente. Io la trovo molto bella, ma chi mi si segue si sarà reso conto che ho serie difficoltà a trovare un animale che non mi piaccia 😀

Turbo

Ecco qui una nuova chiocciolina, l’ho trovata (il 25 marzo) sul telaio della porta Antipanico del cancello del garage.
Rischiava di essere schiacciata, piccina com’è.
L’ho chiamata Turbo per vari motivi:
– è veloce come nessuno può immaginare una lumachina;
– era anche lei in garage;
– qualche giorno dopo han dato in tv il film d’animazione TURBO 😀

Aggiornamento

16 giugno 2020