Un anno senza Grattastinchi

Oggi è un giorno triste per me: un anno fa, alle 3 di mattina la mia adorata lagnosetta, Stinki, con me per più di 14 anni, attraversava il tunnel.

Quella notte, mentre gli uomini dormivano, tutti i libri si aprirono per un istante alla stessa pagina – una pagina che nessun lettore aveva mai letto – e mostrarono la vera storia di Dio e dell’Universo. Ma la vide solo un gatto e se ne andò senza dir nulla.
Fabrizio Caramagna

Cos’è la Filaria?


La filariosi è una malattia parassitaria che colpisce cani, gatti e animali domestici non convenzionali, spesso con conseguenze letali.
La filariosi si trasmette da un esemplare ammalato a uno sano attraverso la puntura di zanzara.
Esistono due tipi di Filariosi:
– cutanea, ossia provocata dal parassita Dirofilaria Repens, che ha conseguenze solo sulla pelle, ma che può essere trasmessa all’uomo.
– caldiopolmonare, contratta dal parassita Dirofilaria Immitis, letale per il cane e gli altri animali domestici, ma innocua per l’uomo. In questo caso i sintomi sono: dimagrimento improvviso, stanchezza e tosse. Si consiglia l’intervento immediato di un veterinario, poiché potrebbero essere già in atto infezioni al cuore o ai polmoni.
Il ciclo della filariosi comincia dalla puntura di una zanzara a un esemplare infetto dal quale oltre a suggere il sangue ne preleva alcune microfilarie che, successivamente, pungendo un esemplare sano saranno inoculate nei suoi tessuti.
A questo punto le microfilarie iniziano a crescere spostandosi verso il cuore o i polmoni. Qui, da adulti, cominciano il proprio ciclo riproduttivo dando vita ad altre microfilarie.
Come specificato dal nome, profilariosi caldiopolmonare, l’infezione colpisce l’arteria polmonare, l’atrio destro e la vena cava inferiore del cuore.
Un singolo animale infetto può ospitare da 3 a 50 parassiti adulti che possono vivere fino a 7 anni, sempre che l’ospite riesca a sostenere l’infezione.
La filariosi cutanea è diffusa perlopiù in tutta Italia, contrariamente quella cardiopolmonare è diffusa soprattutto al nord, in particolare in tutta la Pianura Padana, nelle zone limitrofe al Po e in quelle lacustri. Ma a causa dei cambiamenti climatici sono in costante aumento i casi anche in altre aree geografiche, come in Toscana, nelle pianure e coste della Sardegna e in alcune aree della Sicilia e della Campania.
Ma questa tremenda infezione è possibile prevenirla e/o curarla mediante:
– medicinali con somministrazione mensile;
– fialette antiparassitarie specifiche, sempre mensilmente;
– iniezione presso i centri veterinari una volta l’anno;
– in fine, c’è la cura terapeutica che è lunga e complicata e può comunque essere deleteria. Inoltre, una volta uccise le microfilarie mediante i farmaci, occorre mantenere l’animale in assoluto riposo per alcune settimane al fine di consentigli l’espulsione delle microfilarie morte, sempre che queste non ostruiscono ancora arterie e vasi sanguigni.
Quindi, se vivete in aree a rischio o pensate di muovervi verso le suddette aree: PREVENITE

guarda il video esplicativo

Remind


Roma, 29 febbraio e 1° marzo 2020 – Fiera di Roma

Roma accoglie la quarta edizione di Quattrozampeinfiera
Sabato 29 febbraio e Domenica 1° marzo
Due giorni di emozioni, divertimento, sensibilizzazione, shopping e protagonismo.
Un momento inusuale di confronto e formazione gratuito alla portata di tutti.

Sabato 29 febbraio e Domenica 1° marzo, si terrà alla Fiera di Roma Fiumicino, la quarta edizione di Quattrozampeinfiera, il più importante evento dedicato a tutti gli amanti di cani e gatti.

Due giorni per scoprire come migliorare il rapporto col proprio cane o gatto, approcciarsi ai servizi più innovativi per agevolare la gestione quotidiana del proprio amico fidato e dare il proprio contributo a chi è meno fortunato.

L’edutaiment è il fil-rouge della due giorni, non una semplice fiera, ma un vero e proprio momento di intrattenimento educativo che da 7 anni caratterizza tutte le tappe della manifestazione.

La fiera consente ai visitatori di interfacciarsi con le aziende per meglio comprendere la loro filosofia e i loro prodotti. Una scelta più consapevole quindi di ciò che meglio soddisfa le esigenze del proprio fido o felix.

I veri protagonisti sono proprio loro, i cani e i gatti dei visitatori che possono cimentarsi direttamente in attività sportive, educative e posare per scatti fotografici o sfilare divertendosi con i propri “genitori”.

Nel Felis&Dogs World, gli allevatori presentano i loro esemplari per informare i futuri owners sulle peculiarità caratteriali delle singole razze e per capire quale sia più in linea col proprio stile di vita. Acquistare o adottare un cane o un gatto deve essere una scelta ponderata e consapevole. Da sempre la manifestazione cerca di lottare contro l’abbandono sensibilizzando la popolazione e ospitando le associazioni.

Cura e benessere: veterinari, esperti di settore, educatori e toelettatori intervengono durante le due giornate focalizzandosi sulle tematiche principali per dare ai visitatori spunti, suggerimenti e nozioni per migliorare il benessere dell’animale e migliorare la quotidiana convivenza.

Un momento inusuale di confronto e formazione gratuito alla portata di tutti.

Nell’ottica di vivere una giornata da protagonisti, i visitatori hanno partecipano al casting fotografico della rivista “Quattro Zampe”, tra i fondatori della fiera stessa. La foto più votata sarà pubblicata in copertina.

Ulteriori Informazioni

Save the Date


Roma, 29 febbraio e 1° marzo 2020 – Fiera di Roma

Roma accoglie la quarta edizione di Quattrozampeinfiera
Sabato 29 febbraio e Domenica 1° marzo
Due giorni di emozioni, divertimento, sensibilizzazione, shopping e protagonismo.
Un momento inusuale di confronto e formazione gratuito alla portata di tutti.

Sabato 29 febbraio e Domenica 1° marzo, si terrà alla Fiera di Roma Fiumicino, la quarta edizione di Quattrozampeinfiera, il più importante evento dedicato a tutti gli amanti di cani e gatti.

Due giorni per scoprire come migliorare il rapporto col proprio cane o gatto, approcciarsi ai servizi più innovativi per agevolare la gestione quotidiana del proprio amico fidato e dare il proprio contributo a chi è meno fortunato.

L’edutaiment è il fil-rouge della due giorni, non una semplice fiera, ma un vero e proprio momento di intrattenimento educativo che da 7 anni caratterizza tutte le tappe della manifestazione.

La fiera consente ai visitatori di interfacciarsi con le aziende per meglio comprendere la loro filosofia e i loro prodotti. Una scelta più consapevole quindi di ciò che meglio soddisfa le esigenze del proprio fido o felix.

I veri protagonisti sono proprio loro, i cani e i gatti dei visitatori che possono cimentarsi direttamente in attività sportive, educative e posare per scatti fotografici o sfilare divertendosi con i propri “genitori”.

Nel Felis&Dogs World, gli allevatori presentano i loro esemplari per informare i futuri owners sulle peculiarità caratteriali delle singole razze e per capire quale sia più in linea col proprio stile di vita. Acquistare o adottare un cane o un gatto deve essere una scelta ponderata e consapevole. Da sempre la manifestazione cerca di lottare contro l’abbandono sensibilizzando la popolazione e ospitando le associazioni.

Cura e benessere: veterinari, esperti di settore, educatori e toelettatori intervengono durante le due giornate focalizzandosi sulle tematiche principali per dare ai visitatori spunti, suggerimenti e nozioni per migliorare il benessere dell’animale e migliorare la quotidiana convivenza.

Un momento inusuale di confronto e formazione gratuito alla portata di tutti.

Nell’ottica di vivere una giornata da protagonisti, i visitatori hanno partecipano al casting fotografico della rivista “Quattro Zampe”, tra i fondatori della fiera stessa. La foto più votata sarà pubblicata in copertina.

Ulteriori Informazioni

Remind

19 e 20 Ottobre 2019Piacenza

Petsfestival, un evento aperto a tutti!
L’evento è in assoluto il miglior modo per conoscere, ammirare e, perché no, acquistare il proprio animale da compagnia, grazie anche alla presenza di esperti del settore pet, allevatori, associazioni e figure professionali di altissimo livello.

SPETTACOLI, DIDATTICA, SHOW
Petsfestival 2019: un solo biglietto per un grande divertimento
L’area espositiva di Petsfestival (quasi 23.000 mq.) è interamente coperta e quindi tutti gli spettacoli, i programmi e le esibizioni hanno luogo indipendentemente dalle condizioni atmosferiche. Invitiamo inoltre a verificare periodicamente il programma completo in relazione alle modifiche che potrebbero essere apportate per contenuti e/o orari.
Infine, se state cercando qualche prodotto o qualche specie animale in particolare, potete verificarne direttamente e in tempo reale la presenza nell’elenco espositori presente sul sito.

Ulteriori Informazioni

Save the Date

19 e 20 Ottobre 2019Piacenza

Petsfestival, un evento aperto a tutti!
L’evento è in assoluto il miglior modo per conoscere, ammirare e, perché no, acquistare il proprio animale da compagnia, grazie anche alla presenza di esperti del settore pet, allevatori, associazioni e figure professionali di altissimo livello.

SPETTACOLI, DIDATTICA, SHOW
Petsfestival 2019: un solo biglietto per un grande divertimento
L’area espositiva di Petsfestival (quasi 23.000 mq.) è interamente coperta e quindi tutti gli spettacoli, i programmi e le esibizioni hanno luogo indipendentemente dalle condizioni atmosferiche. Invitiamo inoltre a verificare periodicamente il programma completo in relazione alle modifiche che potrebbero essere apportate per contenuti e/o orari.
Infine, se state cercando qualche prodotto o qualche specie animale in particolare, potete verificarne direttamente e in tempo reale la presenza nell’elenco espositori presente sul sito.

Ulteriori Informazioni